Home » Archive

Articles in the cronaca nera Category

[24 lug 2014 | Commenti disabilitati | ]

Giardini. La Polstrada di Giardini, diretta dal sostituto commissario Salvatore Maurigi, dopo accurate indagini, ha deferito alla Procura distrettuale di Catania tre giovani di Adrano, tutti e tre di 25 anni, per avere, in corso tra loro, effettuato alcuni furti all’interno dell’Autogrill di Aci S. Antonio  Ovest ubicato lungo l’A18 direzione Messina-Catania.

[23 lug 2014 | Commenti disabilitati | ]
Letojanni. Lo scherzo del citofono, per un bimbo di 11 anni, finisce in ospedale. Uomo ultra 50enne denunciato per lesioni

Letojanni. Lo scherzo del citofono finisce in ospedale. A pagarne le conseguenze, purtroppo, è stato un bambino di 11 anni, che nei giorni scorsi, intorno alle 23.30, mentre giocava a calcio con altri bimbi nei pressi di Piazza Cagli, ha suonato al citofono di casa di un uomo ultra 50enne. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo avrebbe aggredito il piccolo, che poi è stato trasportato immediatamente all’ospedale per le cure del caso. La giovanissima vittima, a quanto pare, presentava ecchimosi e graffi in varie parti del corpo. L’uomo è …

[23 lug 2014 | Commenti disabilitati | ]

Taormina. Comuni dissapori tra condomini si sono trasformati in qualcosa di ben più grave in un condominio di un piccolo Comune del comprensorio taorminese. Le immagini registrate dal sistema di videosorveglianza che le vittime (membri di un’intera famiglia), hanno installato, testimoniano la condotta criminale dello stalker ripreso a versare candeggina sulle piante dei vicini o sulla biancheria stesa ad asciugare e a cospargere terra sul pianerottolo. E, in un crescendo, episodi ancor più allarmanti documentati da foto come l’incendio appiccato con liquido infiammabile al tappetino davanti l’uscio delle vittime, il …

[22 lug 2014 | Commenti disabilitati | ]

Giardini. Il 20 luglio scorso, nelle prime ore della notte, i carabinieri della Stazione di Giardini Naxos, hanno tratto in arresto per atti persecutori un cittadino da tempo domiciliato nella nota cittadina rivierasca. La discrezione sui dati identificativi delle parti interessate da questa vicenda appare comprensibile laddove primaria è la necessità di tutelare una moglie e dei figli, vittime oramai da tempo di stalking. La storia è sempre la stessa, ne è piena la cronaca di questi tempi. Proprio per evitare conclusioni tragiche è sempre più alto il livello di …

[18 lug 2014 | Commenti disabilitati | ]
Mongiuffi Melia. “Sequestrano” bimba di 3 anni dopo avere aggredito mamma e zio: un 23enne (padre della piccola) e la sua nuova fidanzata arrestati dai carabinieri di Taormina

 
Mongiuffi Melia. Serata movimentata nel tranquillo centro abitato di Mongiuffi Melia. Nella tarda serata del 16 luglio 2014 una telefonata inquietante giungeva alla centrale operativa della Compagnia dei carabinieri di Taormina, l’interlocutore sensibilmente agitato riferiva di un sequestro di una bimba che era stata prelevata con forza ad una coppia e portata via con una autovettura. Subito l’operatore dei carabinieri attivava il presidio previsto in occasione di eventi di tale gravità ed il comandante della locale Stazione ed i militari dipendenti, tempestivamente intervenuti sul posto, acquisivano i primi elementi. Fortunatamente …

[16 lug 2014 | Commenti disabilitati | ]

Giardini. Torna in libertà senza alcun obbligo il giardinese arrestato lo scorso 4 luglio con l’accusa di avere preso a noleggio un’auto in Germania e non averla mai restituita alla società proprietaria del veicolo. Le autorità tedesche, proprio nelle ore dell’arresto (ad opera dai carabinieri), avevano revocato il provvedimento.

[15 lug 2014 | One Comment | ]

Taormina. Controlli a tappeto nel week end nel centro storico di Taormina da parte della Polizia municipale. I vigili urbani hanno effettuato diversi servizi anti-ambulantato e anti-accattonaggio. Gli agenti hanno denunciato due persone.

[12 lug 2014 | Commenti disabilitati | ]

Taormina. La notizia aveva fatto immediatamente il giro dei giornali e dei social network. Anche le foto, particolarmente crude, erano state diffuse. In esse un cane da pastore di grosse dimensioni appariva impiccato ad un albero, evidentemente già privo di vita. A notarlo era stato un cittadino catanese mentre passeggiava con la bici tra i territori di Limina, Roccafiorita e Graniti. Proprio in una zona di aperta campagna, al confine tra quei Comuni, quel cittadino aveva notato il povero cane, per il quale non vi era più niente da fare. …

[11 lug 2014 | Commenti disabilitati | ]
La Dia confisca beni per oltre 500.000 euro tra Letojanni e Catania

Letojanni. È in corso, da parte degli uomini della Direzione Investigativa Antimafia di Catania (guidata dal capocentro Renato Panvino, già alla guida del Commissariato di Ps di Taormina), un’operazione finalizzata alla confisca di beni per un valore di circa 500.000,00 euro, costituiti da appartamenti, disponibilità finanziarie e veicoli, a un uomo di 61 anni, condannato per usura. La confisca è stata disposta dal Tribunale di Catania – Sezione Misure di Prevenzione che, accogliendo la proposta avanzata dal Procuratore della Repubblica di Catania, ne aveva già ordinato il sequestro nel 2012. …

[10 lug 2014 | Commenti disabilitati | ]
Taormina. Truffe alle assicurazioni nella zona jonica: 11 arresti della Guardia di Finanza. In manette anche un medico del Pronto soccorso del “S. Vincenzo”

Taormina. I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Taormina (diretti dal capitano Angelo Vitiello) hanno smascherato truffe ai danni delle compagnie assicurative. Su disposizione del Gip del Tribunale di Messina, sono state notificate 11 ordinanze di custodia cautelare (di cui 2 in carcere) e inoltre sono stati sequestrati veicoli e rapporti bancari. Smantellata una banda specializzata nell’organizzazione di falsi sinistri, con la complicità di personale sanitario, funzionari pubblici e avvocati. Tra il 2012 e il 2013 un centinaio gli incidenti fasulli lungo la fascia jonica del Messinese e del …

[9 lug 2014 | Commenti disabilitati | ]
Taormina e Giardini. Operazione “Onion”: sette arresti della Guardia di Finanza per droga e usura (500% di tasso d’interesse annuo)

Taormina. Sono 7 le persone arrestate (5 in carcere e 2 ai domiciliari) ed altre dieci indagate. Questo è il risultato dell’Operazione “Onion” portata avanti dagli uomini della Compagnia della Guardia di Finanza di Taormina (guidata dal capitano Angelo Vitiello) e dal Goa (Gruppo operativo antidroga) di Messina. L’organizzazione era dedita allo spaccio di stupefacenti e all’usura nelle zone di Taormina e Giardini Naxos, ma anche nel Catanese come Mascali e Calatabiano. La droga (soprattutto cocaina) da spacciare arrivava da Catania. Il Sostituto Procuratore Vito Di Giorgio ha chiarito: “Non …

[8 lug 2014 | Commenti disabilitati | ]

Giardini. Alcuni ignoti hanno bucato due gomme a un’auto della Polizia municipale in sosta sul lungomare. I vigili urbani avevano parcheggiato momentaneamente per effettuare un servizio di controllo nella stessa via. Sul posto è giunta anche una pattuglia dei carabinieri.

[8 lug 2014 | Commenti disabilitati | ]

Mongiuffi Melia. Tenta di prendersi la figlioletta di 3 anni ma viene picchiato dagli amici della moglie: è quanto accaduto sabato scorso a Mongiuffi Melia. Protagonista della vicenda è una coppia il cui legame d’amore è ormai giunto al capolinea. Il padre della bimba sostiene che gli viene regolarmente impedito di vedere la figlia. L’uomo, a quanto pare, sabato avrebbe visto la bimba tra le braccia di un ragazzo e gliela avrebbe stappata via. Il giovane e un altro uomo, temendo forse un rapimento, avrebbero picchiato il padre della fanciulla …

[5 lug 2014 | Commenti disabilitati | ]

Taormina. Gli agenti del Commissariato di Ps di Taormina sono intervenuti in contrada S. Venera a seguito di una segnalazione pervenuta di un incendio di vaste dimensioni. Giunti sul posto, i poliziotti nell’attesa dell’intervento dei Vigili del Fuoco hanno immediatamente prestato soccorso nel tentativo di contenere le fiamme. L’attività info-investigativa, contestualmente avviata, ha permesso di individuare il responsabile del gesto delittuoso, in un incensurato ventottenne, originario di Giarre, ma residente a Taormina. Gli agenti hanno accertato, anche grazie alle dichiarazioni rese da alcuni testimoni, che l’uomo nel tentativo di bruciare …

[4 lug 2014 | Commenti disabilitati | ]

Forza d’Agrò. Capita anche questo tra i variegati impegni dei carabinieri di Taormina che sono chiamati costantemente a garantire il rispetto dell’ordine, della sicurezza pubblica ed il rispetto delle basilari regole di convivenza sociale. Così, ieri pomeriggio, alcuni bagnanti hanno iniziato a contattare il 112 segnalando che nei pressi di Fondaco Parrino, nota zona balneare del Comune di Forza d’Agrò, vi era la presenza di un soggetto che da posizione chiaramente visibile si stava esibendo in identificabili atti osceni in luogo pubblico. La pattuglia inviata sul posto, in collaborazione con …