Home » attualità, Headline

Il giornale on line “Vai Taormina” ha festeggiato un milione di visite in appena un anno di vita con un aperitivo al Paradise Beach club di Letojanni. Davanti a oltre 300 ospiti, sono state anche consegnate alcune targhe, di cui una a Luca Serafini e una a Gilberto Idonea

11 agosto 2010

.

.

Taormina. Oltre un milione di visite in appena un anno di vita. Il giornale on line Vai Taormina, per festeggiare questo importante traguardo, nei giorni scorsi ha organizzato un elegante aperitivo (dal titolo: “Un milione di grazie”) nella splendida cornice del Paradise Beach club di Letojanni. Numerosa e qualificata la presenza degli ospiti intervenuti, oltre le più rosee previsioni. I partecipanti alla festa sono stati oltre 300, tre volte in più rispetto al numero previsto alla vigilia. Alla fine dell’aperitivo con l’ottimo vino “Vivera” (vivera.it), gli invitati hanno potuto gustare la torta e i cannoli alla ricotta della Pasticceria D’Amore di Taormina. Prima del cocktail, aveva avuto luogo la presentazione del libro “Soianìto”, scritto dal giornalista di Mediaset, Luca Serafini. Al tavolo dei relatori, oltre a Serafini, erano seduti ospiti illustri: il presidente della Provincia regionale di Messina, Nanni Ricevuto; il sindaco di Taormina, Mauro Passalacqua; il sindaco di Letojanni, Gianni Mauro e l’assessore provinciale alla Cultura, Mario D’Agostino. A moderare l’incontro, con grandissima professionalità, è stato Umberto Teghini, giornalista di Antenna Sicilia e conduttore della trasmissione televisiva “Salastampa”, mentre l’introduzione è stata curata da Antonella Ferrara. Durante la festa, sono state consegnate alcuna targhe: una a Gilberto Idonea come ambasciatore della cultura siciliana nel mondo; una a Luca Serafini e una a Saro Laganà, direttore del giornale on line Vai Taormina.


Condividi
  • Print
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • MySpace
  • RSS
  • Twitter

One Comment »

  • Salvatore Bozzurro said:

    Complimenti a Saro Laganà, per essere stato il regista e l’organizzatore della fantastica serata. Saro ha messo i tasselli giusti al posto giusto.
    Saro, sai miscelare sapientemente le qualità del giornalista, la cordialità e l’educazione dell’uomo, l’humor siciliano, come quando un bravo barman dalle banco del suo bar inventa gustosi cocktail o rinfrescanti long drink.