Milano. “Agalma Medusae” sarà presente da protagonista alla mostra “Gioielli alla Moda” di Palazzo Reale

Giovanna Micali
Giovanna Micali

Gioielli alla Moda, anzi, molto di più, pezzi di storia, oggetti d’arte e ritratti della bellezza  italiana: nella mostra “GIOIELLI ALLA MODA”, in programma dall’8 al 20 novembre 2016 a Palazzo Reale di Milano, nelle splendide Sale degli Arazzi di una delle sedi espositive più prestigiose della città. Una mostra unica – promossa e prodotta da Comune di Milano-Cultura, Palazzo Reale e HOMl, Salone degli Stili di Vita di Fiera Milano  e curata da Alba Cappellieri, docente di Design del Gioiello e dell’Accessorio al Politecnico di Milano – che è dedicata al rapporto tra Gioiello e Moda, considerato nelle sue intersezioni con il costume, la manifattura e la bellezza italiana. La mostra presenta 500 gioielli che dal dopoguerra a oggi definiscono lo specchio estetico di una società in evoluzione, le conquiste e le ambizioni femminili, le temperie dello stile e il progresso tecnologico. Dalla origini a oggi i gioielli sono indissolubilmente legati alla moda in quanto raccontano le evoluzioni del gusto e le virate dell’eleganza femminile ma anche le innovazioni tecnologiche dei nuovi materiali e delle nuove tecnologie, delle lavorazioni artistiche del vetro, dei metalli e delle ceramiche. Si delinea una storia tipicamente italiana nella capacità di tenere insieme arte e tecnologia, bellezza e innovazione, creatività e manifattura, artigianato e industria. Il percorso espositivo di “Gioielli alla Moda” si articola in 3 diverse sezioni: Gioielli PER la Moda dedicata ai principali bigiottieri italiani e alla manifattura d’eccellenza; Gioielli DI Moda dedicata ai designer e ai brand indipendenti, con un focus sui processi creativi;  Gioielli CON la Moda dedicata ai principali stilisti e alla capacità del gioiello di interagire con l’abito. Tre modi diversi di trattare il gioiello dal punto di vista della moda con ispirazioni e influenze multidisciplinari che definiscono il contributo del bijou italiano nel suo rapporto con la moda. Con oltre 500 opere provenienti dai maestri e da giovani talenti, da maison internazionali e da piccoli artigiani Gioielli alla Moda rappresenta la più completa esposizione sul Bijou italiano mai realizzata con un’interpretazione critica innovativa e dirompente. A far parte della sezione Gioielli di moda è stata scelta una creazione disegnata dalla designer Giovanna Micali per il brand “Agalma Medusae” da lei fondato. La designer, innamorata, come siciliana e come studiosa, della sua terra e della profonda cultura di cui questa è portatrice in questi anni ha con successo perseguito il progetto di unire arte, stile, maestria artigianale, per realizzare un prodotto che oggi viene definito espressione di lusso culturale. La materia scelta  per realizzare i gioielli, dalla Micali definiti “narranti”, è la pietra lavica del Vulcano Etna, la madre creatrice, pietra potente e parlante essa stessa, forte per carisma ed energia intrinseca. Questa è la tela su cui si dispiegano i racconti,  sotto forma di segni, di una Sicilia maestra di stile, portatrice di linguaggi raffinati, nei quali concetto ed espressione si fondono in esiti di pura bellezza. Il desiderio di Giovanna è quello di unire in maniera coerente le mille storie da raccontare all’autentica voce della terra che le ha prodotte. Per questo la nera lava è materia portante e protagonista, trattata come una gemma, incorniciata dall’oro e dall’argento, accostata a pietre preziose e perle. Il design d’insieme gioca, poi, a rimanere sospeso tra classicità barocca ed essenzialità primitiva e contemporanea. A Palazzo Reale verranno esposti gli orecchini della collezione Mirabilia, dedicata alla straordinarietà, questi si configurano come vere e proprie sculture realizzate con rami naturali di  corallo rosso e rosa, che ricordando il movimento degli anemoni di mare, assecondano l’incedere di una donna sirena/octopus tra le correnti subacquee di un’isola mitologica come la Sicilia. Non si parla dunque di Bijoux ma di Gioielli per la Moda, poiché la preziosità non è soltanto quella dei materiali ma anche quella intangibile della creatività, dell’innovazione e della bellezza. Lo dimostrano questi 500 gioielli, realizzati dai più celebri maestri bigiottieri, da giovani talenti del design, da maison internazionali della moda e da piccoli artigiani. Sullo sfondo, le grandi griffe, punti di riferimento storici di uno stile che cambia e si completa in ogni epoca con gli accessori più esclusivi. In particolare questa è la prima mostra che affronta il gioiello dal punto di vista della moda con un approfondimento sulla contemporaneità.

Agalma Medusae: orecchini
Agalma Medusae: orecchini